Agnello all’arrabbiata

  • Procedura
    1 ora 30 minuti
  • Cottura
    1 ora 20 minuti
  • Persone
    6
  • Difficoltà
    facile

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Agnello all’arrabbiata

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Preparazione

    1,200 kg di agnello a pezzetti
    2 spicchi di aglio
    2 peperoncini piccanti freschi
    4 filetti di acciuga
    1 rametto di rosmarino
    1 rametto di timo
    2 foglie di salvia
    un ciuffo di prezzemolo
    la scorza di mezzo limone grattugiata
    un bicchiere di vino bianco secco
    olio extravergine di oliva
    sale

    1) Preparate le erbe. Lavate molto bene rosmarino, timo e salvia e tritateli finemente con il coltello. Spellate l'aglio e tagliate e rondelle i peperoncini lavati, eliminado i piccioli e i semini bianchi.
    2) Fate rosolare. Mettete l'aglio intero, i peperoncini a rondelle e l'acciuga in una casseruola con 4 cucchiai d'olio e lasciate sul fuoco finché le acciughe si saranno sciolte e l'aglio imbiondito.
    3) Unite la carne. Lavate e sgocciolate bene l'agnello, mettetelo nella casseruola e fatelo rosolare in modo che prenda colore da tutti i lati. Spolverizzate con il trito aromatico, unite la scorza del limone grattugiata e regolate di sale.
    4) Completate la cottura. Quando la carne sarà colorita, bagnatela con il vino bianco e fatelo evaporare parzialmente. Abbassate la fiamma, coprite la casseruola con il coperchio e proseguite la cottura per circa un'ora, girando l'agnello di tanto in tanto con 2 palette. Quando la carne sarà quasi pronta cospargetela con abbondante prezzemolo tritato. Togliete l'agnello dal fuoco e servitelo molto caldo. Se vi piace, accompagnatelo con patate novelle cotte al vapore.
    Riproduzione riservata