Zuppa gratinata di pane, caciotta e bietole

/5
  • Procedura 1 ora 50 minuti
  • Cottura 1 ora
  • Persone 4
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Zuppa gratinata di pane, caciotta e bietole


    invia tramite email stampa la lista copia negli appunti
    • 1) Rosolate separatamente i 2 spicchi d'aglio schiacciati con 10 g di burro; mettete in una padella le bietoline e nell'altra gli spinaci. Fate stufare entrambi per qualche minuto finchè saranno teneri, ma ancora al dente, salate e pepate. Tagliate il pane a fette spesse 1 cm e fatelo tostare in forno.
    • 2) Sistemate in una pirofila a bordi molto alti imburrata, un primo strato di fette di pane inzuppate nel brodo, distribuite sopra le bietole spezzettate, parte della caciotta tagliata a lamelle sottili e spolverizzate con metà  del parmigiano reggiano. Formate un altro strato di pane, coprite con gli spinaci, le lamelle di caciotta rimaste e terminate con un altro strato di pane inzuppato nel brodo e con il parmigiano reggiano rimanente.
    • 3) Irrorate la superficie con il burro rimasto prima fuso con il timo e mettete in forno già  caldo a 170° per 45 minuti, finchè la superficie sarà  leggermente gratinata. A fine cottura, la zuppa deve risultare ancora morbida e non completamente asciutta. Se necessario, aggiungete un po' di brodo durante la cottura.
    • 4) Togliete la zuppa dal forno e lasciatela intiepidire per qualche istante; servitela nello stesso recipiente di cottura.
    Zuppa gratinata di pane, caciotta e bietole
    La trovi anche in:
    di IN TAVOLA Riproduzione riservata
    Stampa
    Scelti per te