Triangoli verdi di faraona

/5
  • Procedura 1 ora 10 minuti
  • Cottura 30 minuti
  • Persone 4
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Triangoli verdi di faraona


    invia tramite email stampa la lista copia negli appunti

    Preparazione

    1. Sciogliete il burro in una casseruola, unite i pezzi di faraona e rosolateli su tutti i lati. Aggiungete sedano, carota e scalogno tritati, il ginepro pestato, la salvia e il rosmarino legati tra loro; salate, pepate, bagnate con il vino e lasciatelo evaporare; unite 1 mestolo di brodo caldo, coprite e cuocete a fiamma bassa per 40 minuti.

    2. Pulite e tritate fini le erbe aromatiche rimaste; setacciate 200 g di farina sulla spianatoia, formate al centro un incavo, sgusciate 2 uova e sbattetele con una forchetta, incorporando man mano la farina che si trova sui bordi della fontana.  Quando la pasta diventa consistente, iniziate a lavorarla con le mani, incorporando il trito di erbe. Eliminate le briciole di pasta secca dal tagliere con una spatola e fate rotolare l’impasto sulla spianatoia senza schiacciarlo verso il basso. Lavorate la pasta finché diventa liscia e omogenea, formate un panetto, mettetelo sotto una ciotola capovolta, o avvolgetelo nella pellicola, e lasciatelo riposare per 30 minuti prima di tirare la sfoglia. 

    3. Trascorso il tempo, staccate dal panetto un piccolo pezzo di pasta, appiattitelo leggermente con il palmo delle mani e fate passare la sfoglia tra i rulli dell'apposita macchinetta, partendo dalla tacca più larga. Assottigliate man mano la sfoglia, passandola tra i rulli della macchinetta, fino ad arrivare alla penultima tacca, in modo da ottenere una sfoglia sottile e omogenea. Infarinatela leggermente e copritela con un telo per non farla seccare. Proseguite a stendere un pezzo alla volta, allo stesso modo, fino a esaurire tutta la pasta. 

    4. Eliminate la pelle della faraona, disossatela e tritate la polpa nel mixer con 1 cucchiaio del fondo di cottura privato del mazzetto aromatico. Preparate i tortelli, deponendo sulle sfoglie di pasta tanti mucchietti di ripieno. Tagliateli in quadrati di 3-4 cm di lato con una rotella a bordi lisci, piegateli a triangolo e sigillateli. Cuoceteli in abbondante brodo vegetale in leggera ebollizione, scolateli e conditeli con il fondo di cottura della faraona ben caldo.

    Scelti per te