Torta di carote senza uova e senza burro

Torta di carote senza uova e senza burro 1 - 5.00/5
Torta-di-carote-senza-uova-e-senza-burro

Ingredienti

600 gr farina 0
600 gr latte di soia alla vaniglia
500 gr carota grattugiata
400 gr tofu vellutato
300 millilitri succo di arancia
300 gr panna da montare
250 millilitri olio vegetale neutro
125 gr olio di cocco deodorizzato fuso
100 gr yougurt di soia
50 millilitri succo di limone
30 gr maragarina vegetale
5 cucchiaini cannella
3 cucchiai arancia scorza
3 cucchiai panna di soia
2 cucchiaini vaniglia in polvere
2 cucchiai zucchero di canna a velo
1 cucchiaino sale
1 cucchiaino coriandolo
1 cucchiaino curcuma
q.b. frutta

Procedimento

1) Preparate le torte: mescolate in una ciotola molto capiente le carote tritate con la farina 0, lo zucchero (150 g), il lievito, il sale, le spezie e la scorza di arancia. Aggiungete l'olio e il succo di arancia, poi mescolate con una spatola per ottenere un impasto omogeneo. Ripartitelo equamente in 2 piccole ciotole (pesate per ottenere la stessa quantità). Oliate uno stampo a cerniera e versatevi una delle 2 preparazioni. Cuocete 40 minuti nel forno caldo a 180° C. Lasciate riposare 10 minuti e togliete delicatamente dallo stampo. Ripetete il procedimento per la seconda torta. 

2) Preparate la crema chantilly: amalgamate in una ciotola la farina 00, l'amido e la curcuma con 100 g di latte, mescolando bene per evitare grumi. Sciogliete in un pentolino a fuoco basso la margaina in 200 g di latte, poi aggiungete il latte rimanente, lo zucchero e la scorza di limone. Portate a ebollizione, unite l'amido e la farina diluiti e, sempre mescolando con una frusta, cuocete circa 3 minuti. Versate in una ciotola la crema e lasciate raffreddare coprendola a contatto. Montate la panna con lo zucchero a velo, lavorate la crema con la frusta per renderla più liscia e unitevi delicatamente, poco alla volta, la panna mescolando dal basso verso l'alto con una spatola. 

3) Preparate la glassa: con il frullatore a immersione, lavorate il tofu vellutato e lo yogurt con la panna di soia. Aggiungete l'olio di cocco, il succo di limone, la vaniglia e lo zucchero a velo e frullate ancora. Versate in una ciotola e aggiungete circa 900 ml di crema chantilly. Montate qualche minuto con una frusta o uno sbattitore elettrico. Ritirate in frigorifero per 1 ora. 

4) Assemblate la torta di carote: dopo che le 2 singole torte sono raffreddate, sovrapponetele invervellandole con uno strato di glassa. Coprite con un secondo strato di glassa e decorate la torta con frutta e spezie a piacere. Servitela con la glassa rimasta.

La torta di carote è un classico dei dolci di Natale rivisitato sotto forma di torta a strati per una dose extra di golosità! Con questo dessert sfizioso, arricchito da glassa al formaggio spalmabile vegetale, tutti in famiglia diventeranno fan dei dolci vegani! La ricetta che avete appena letto è tratta dal libro 'Natale per tutti' di Marie Laforêt, un nuovissimo ricettario di cucina vegana il cui scopo è aiutare a portare in tavola antipasti, primi, secondi e dolci che permettano di assaporare il Natale come un vero momento di festa per tutti. Una golosa raccolta di piatti della tradizione, con ingredienti rigorosamente di stagione e 100% vegetali, per celebrare il Natale e lo spirito della convivialità senza rinunciare ai piaceri della gola e a quelli della consapevolezza.

Riproduzione riservata