Struffoli

/5
  • Procedura 1 ora
  • Persone 8
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Preparazione

1) Tagliate il burro a pezzetti e fatelo ammorbidire a temperatura ambiente. Grattugiate la scorza delle arance e del 1/2 limone e tagliate a dadini molto piccoli i canditi.

2) Versate la farina in una grande ciotola, aggiungete lo zucchero, un pizzico di sale, la scorza del limone, il burro (nella ricetta originale spesso veniva impiegato lo strutto) e tutte le uova.

3) Lavorate gli ingredienti fino a dare all'impasto compattezza e omogeneità, quindi con le mani ricavatene tanti bastoncini e tagliateli a pezzetti un po' più piccoli di ceci. Friggeteli nell'olio di semi caldissimo fino a farli dorare, scolateli su carta da cucina e fateli raffreddare.

4) Scaldate il miele per 5 minuti, poi a fuoco spento incorporate la scorza delle arance e i canditi. Unite gli struffoli fritti e mescolate delicatamente per distribuire gli ingredienti in modo uniforme.

5) Versate il composto su un piano, bagnate le mani con acqua e lavoratelo modellando una montagnola a punta. Trasferite su un piatto di portata e lasciate riposare per 1 ora prima di servire.

Di probabile origine greca ma presenti in realtà in tutta l'area mediterranea, gli struffoli sono un classico della tavola e della vita napoletana, in particolare durante le feste di Natale. In questa ricetta, una delle tante versioni esistenti, abbiamo scritto di dargli forma di tronco di cono, in alternativa potete modellarli anche a ciambella. Il tocco in più? Cospargeteli di confettini colorati!

Scelti per te