Strudel di carciofi, robiola e nocciole

/5
  • Procedura 1 ora 20 minuti
  • Cottura 50 minuti
  • Persone 6
  • Difficoltà media

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Strudel di carciofi, robiola e nocciole


    invia tramite email stampa la lista copia negli appunti

    Per realizzare lo strudel di carciofi, robiola e nocciole si prepara un ripieno con le uova, il formaggio, le verdure e la frutta secca e si farcisce un rotolo di pasta brisè, infornando poi per 45 minuti. Friabile all'esterno, con un cuore cremoso e un tocco di croccantezza, questa torta salata è perfetta da portare in tavola in un'occasione speciale o festiva. Seguendo le nostre indicazioni il risultato sarà di grande soddisfazione: provatela anche voi

    • 1

      Pulite i carciofi. Eliminate ai carciofi le foglie esterne più dure, mantenete un pezzetto di gambo, tagliateli a metà, eliminate il fieno e divideteli a spicchi sottili. Metteteli in una ciotola con acqua fredda acidulata con succo di limone, perché non anneriscano. Rosolate l'aglio in una padella con l'olio, unite i carciofi ben scolati e lasciateli cuocere a fuoco medio per 7-8 minuti, mescolando spesso. Poco prima di spegnere regolate di sale e pepe e unite il prezzemolo tritato.

    • 2

      Fate l'impasto. Mettete in una larga ciotola la robiola, il grana padano, le uova, 40 g di nocciole e una generosa grattugiata di noce moscata. Aggiungete i carciofi, regolate di sale e pepe e mescolate, per amalgamare tutti gli ingredienti.

    • 3

      Stendete la pasta. Srotolate la pasta brisée appoggiando la carta da forno in dotazione sulla placca e distribuitevi al centro il composto di carciofi e robiola preparato.

    • 4

      Cuocete lo strudel. Avvolgete la pasta sul ripieno, sigillando bene i bordi per evitare che esca durante la cottura e, con gli eventuali ritagli, formate piccole decorazioni. Spennellate la superficie con latte freddo, spolverizzate con le restanti nocciole tritate rimaste e cuocete in forno caldo a 180°C per 45 minuti, finchè lo strudel sarà dorato. Servitelo tiepido o freddo.

    Scelti per te