Strudel classico, con le mele

5.00/5 (100)


Procedimento

1 Amalgamare gli ingredienti Raccogliete in una terrina 250 g di farina bianca 0, un pizzico di sale, 2 cucchiai di olio e qualche goccia di succo di limone; sgusciate al centro un uovo medio, mescolate e incominciate a impastare con la punta delle dita, unendo poca acqua tiepida, quanto basta per amalgamare il tutto.

2 Preparare la pasta Continuate a impastare energicamente, finché la pasta risulta abbastanza compatta, a questo punto lavoratela di polso fino a renderla perfettamente liscia: alla fine dovrà essere un po' più morbida di quella per le tagliatelle. Raccoglietela a palla, avvolgetela in pellicola per alimenti e lasciatela riposare.

3 Preparare il ripieno Mescolate 800 g di mele Golden sbucciate e affettate con 80 g di zucchero, il succo e la scorza grattugiata di un limone, 50 g di pinoli e di uvetta, 2 cucchiai di Calvados e un cucchiaino di cannella in polvere.

4 Farcire lo strudel Stendete la pasta col matterello su una tovaglia infarinata, strisciatevi sotto le mani chiuse a pugno e tiratela fino a renderla sottilissima; distribuitevi prima 50 di burro rosolato con 2 cucchiai di pangrattato, poi il ripieno di mele; arrotolatela aiutandovi con la tovaglia. Spennellate lo strudel di burro fuso e infornatelo a 200° per 30-35 minuti.

di SALE&PEPE Riproduzione riservata