Punta di vitello al forno con patate

  • 1 5
  • 2 5
  • 3 5
  • 4 5
  • 5 5
/5
  • Procedura 3 ore 20 minuti
  • Cottura 2 ore 50 minuti
  • Persone 4
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Punta di vitello al forno con patate


    invia tramite email stampa la lista copia negli appunti

    800 g di punta di petto di vitello a fette
    800 g di patate
    1 mazzetto di erbe aromatiche miste (salvia, rosmarino, timo, maggioran)
    olio extravergine d'oliva
    sale e pepe

    1) Preparate la carne. Mettete le fette di punta di vitello su un tagliere, insaporitele con sale e pepe
    e cospargetele, da entrambi i lati, con le erbe aromatiche tritate. Schiacciate leggermente le erbe, in modo che
    rimangano ben attaccat e alla carne. 2) Cuocete la punta di petto. Trasferite le fette di punta di petto sulla placca
    (o in una teglia) foderata con carta da forno. Irroratele con 2 cucchiai di olio e mettete la placca nel forno già
    caldo a 220° per 20 minuti. Girate le fette con una pinza, rimettetele in forno e proseguite la cottura per 20 minuti.
    Fate ancora una volta questa operazione, cuocendo le fette per almeno altri 40 minuti. Quindi accendete il grill e
    fate rosolare bene il tutto per qualche minuto. 3) Unite le patate. Intanto che la carne cuoce, lavate accuratamente
    le patate con la buccia, mettetele in una casseruola, copritele di acqua fredda e calcolate circa 20 minuti
    dall'ebollizione, dovranno essere a metà cottura. Scolatele, sbucciatele, tagliatele a tocchetti e aggiungetele alla
    carne. Regolate di sale e pepe, mettete di nuovo tutto in forno e proseguite la cottura per 25 minuti.
    4) Completate. Irrorate le patate e la carne con un filo di olio, giratele con una paletta, accendete il grill e
    mettete la placca di nuovo in forno, finché carne e patate saranno dorate.

    di IN TAVOLA Riproduzione riservata
    Stampa
    Scelti per te