Passatelli alla romagnola

Passatelli alla romagnola 101 - 4.49/5

Ricevi i nostri consigli di cucina tutti i giorni



Procedimento

3 uova -
25 g di midollo di manzo o di vitello freschissimo (facoltativo) -
120 g di parmigiano reggiano grattugiato -
120 g di pangrattato finissimo -
poca farina -
mezzo limone non trattato,
un litro abbondante di brodo di carne (preparato con manzo, gallina e verdure aromatiche) -
noce moscata-
sale, pepe



1 Profumare il midollo Se usate il midollo schiacciatelo in una terrina con una forchetta e grattugiatevi sopra la
scorza del limone, in caso contrario unite la scorza al pangrattato. Sbattete leggermente le uova in una ciotola con
sale, pepe e abbondante noce moscata grattugiata.
2 Aggiungere le uova Mescolate insieme il pangrattato e il parmigiano grattugiato e aggiungete il mix al midollo, poi incorporate, a filo e lavorando con una frustina, le uova sbattute; mescolate bene fino a ottenere un impasto amalgamato.
3 Lavorare l'impasto Mettete l'impasto sulla spianatoia e lavoratelo con le mani: alla fine dovrà risultare un po' più sodo di un purè di patate. Se troppo sodo ammorbiditelo con poco brodo, se troppo morbido unite poco pangrattato. Avvolgetelo in pellicola e fatelo riposare per una mezz'ora
4 Preparare i passatelli Riprendete l'impasto e dividetelo in 3-4 pezzi. Mettete un pezzo in uno schiacciapatate a fori larghi (o nell'apposito attrezzo) e schiacciate energicamente finché usciranno dei cilindretti di pasta lunghi 3-4 cm; tagliateli man mano con un grosso coltello.
5 Spolverizzarli di farina Procedete allo stesso modo fino ad aver esaurito l'impasto, raccogliete i passatelli su un largo vassoio infarinato e spolverizzateli leggermente di farina anche in superficie per evitare che si attacchino. Portate a ebollizione il brodo in una larga casseruola.
6 Cuocerli nel brodo Appena il brodo bolle unitevi i passatelli, mescolate delicatamente e lasciate cuocere per circa 2 minuti. Quando verranno a galla, scolateli con un mestolo forato, suddivideteli nei piatti, versate in ciascuno un mestolo di brodo e servite, a piacere, con altro parmigiano.

di SALE&PEPE Riproduzione riservata

Ricevi i nostri consigli di cucina tutti i giorni

Ricevi i nostri consigli di cucina tutti i giorni