Pangiallo

Vota la ricetta!

Ingredienti

canditi
100 grammo
albume
2
cannella
1 cucchiaino
pinoli
30 grammo
burro
20 grammo
farina
280 grammo
fico secco
100 grammo
nocciole
q.b.
rhum
1 bicchieri
zucchero
30 grammo
cacao amaro
30 grammo
miele
100 grammo

Preparazione

- 250 g di farina
- 80 g di pasta da pane
- 80 g di cioccolato fondente
- 20 g di cacao amaro
- 1 uovo
- 180 g complessivi di mandorle, nocciole e gherigli di noce, pelati
- 30 g di pinoli giu00e0 pelati
- 100 g di fichi secchi
- 150 g di uvetta
- 100 g di canditi misti
- 100 g di miele
- 1/2 cucchiaio di olio extravergine di oliva
- 20 g di burro
- 1 bicchierino di rum
- 1 cucchiaino di cannella in polvere
Per la copertura
- 2 albumi
- 30 g di zucchero
- 30 g di farina
- 10 g di cacao amaro


La ricetta in 4 mosse
1) Fate rinvenire l'uvetta per 15 minuti in acqua tiepida, cambiandola almeno una volta; poi scolatela e strizzatela. Tritate grossolanamente tutta la frutta secca e fate lo stesso con i canditi misti. Scaldate a fuoco basso il miele e fatevi sciogliere lentamente il cioccolato, mescolando con un cucchiaio di legno.
2) Setacciate la farina sulla spianatoia, fate la classica fontana, unite l'uovo, il cacao setacciato, la frutta secca, i canditi, l'uvetta, la cannella e il rum e iniziate a impastare tutto.
3) Lavorate la pasta da pane con l'olio, per ammorbidirla, aggiungetela all'impasto preparato e amalgamate bene. Unite anche il miele al cioccolato e continuate a impastare fino a ottenere un impasto omogeneo. Dategli la forma di una pagnotta e lasciatela riposare.
4) Preparate la copertura: montate a neve molto soda gli albumi, quindi incorporatevi la farina e il cacao, setacciati, e lo zucchero. Disponete il pangiallo su una teglia da forno, imburrata, copritelo con la copertura preparata, spalmandola bene con l'aiuto di una spatola, e fate cuocere per 1 ora in forno caldo a 180 u00b0C.


Malvasia di Candia