La parigina: pizza con la sfoglia

Vota la ricetta!

Ingredienti

zucchero
quanto basta
tuorlo
1 numero
prosciutto cotto
150 grammo
pepe
quanto basta
sale
quanto basta
provola
300 grammo

Preparazione

1 confezione di pasta sfoglia fresca pronta già stesa, di circa 320 g
250 g di farina 0
12 g di lievito di birra (1/2 panetto) + zucchero
400 g di pomodori pelati
1 tuorlo
150 g di prosciutto cotto a fettine
300 g di provola o scamorza dolce
olio extravergine di oliva
sale e pepe

1 Prepara l'impasto. Disponi la farina a fontana sulla spianatoia e versa 1,25 dl di acqua tiepida, in cui avrai sciolto il lievito e 1 cucchiaino di zucchero. Spolverizza la farina, all'esterno, con 1 cucchiaino di sale e impasta, fino a ottenere una palla liscia. Ungila con olio, fai un taglio a croce e lascia lievitare per 2 ore. Stendila con le mani in un disco di 24-26 cm di diametro sulla placca foderata con carta da forno, bagnata, strizzata e unta con olio. Fai riposare per 30 minuti, coprila con i 2/3 dei pelati spezzettati con le forbici, sala e pepa.
2 Farcisci. Taglia la provola o la scamorza a fettine molto sottili. Se la possiedi, usa l'affettatrice, facendo molta attenzione. In
alternativa, puoi acquistare il formaggio già affettato in vaschetta nei migliori supermercati. Copri il pomodoro con le fette di prosciutto cotto, aggiungi le fettine di provola, completa con i pelati spezzettati rimasti e regola di pepe.
3 Completa e inforna. Srotola la pasta sfoglia e trasferiscila sopra la "pizza". Pizzica i bordi, in modo da far aderire le 2 paste e bucherella la sfoglia con la forchetta. Spennella la superficie con il tuorlo sbattuto con poca acqua e cuoci in forno già caldo a 200°C per circa 30 minuti. Lascia riposare la parigina per 5 minuti e servi.