Gratin di cardi con acciughe

4.96/5 (101)


Procedimento

800 g di cardi,
4 cucchiai di grana grattugiato,
2 spicchi d'aglio,
4 acciughe sotto sale,
4 cucchiai di farina,
60 g di burro,
2 dl di latte,
un dl di vino bianco secco,
1,5 dl di brodo vegetale,
un cucchiaio di succo di limone,
sale,
pepe

1) Preparate il fondo bianco: stemperate in una casseruola 2
cucchiai di farina con mezzo bicchiere d'acqua. Aggiungete 2 litri circa di acqua, il succo di limone, salate e portate
a ebollizione.
2) Pulite i cardi, togliendo le nervature dure e tagliateli a tocchetti eliminando la scorza che li
riveste. Lavateli e immergeteli nel fondo bianco. Cuocete per circa un quarto d'ora, scolateli su carta assorbente e
fateli raffreddare Scaldate il forno a 180°. In una casseruolina fate sciogliere 20 g di burro, unite la farina rimasta
e fatela dorare, mescolando. Diluite con il vino, mescolato al brodo bollente; sbattete velocemente con una frusta,
salate e cuocete la salsa per 10 minuti.
3) Disponete i cardi a tocchetti in una pirofila imburrata, spolverizzateli con
il grana e coprite con la salsa preparata. Insaporite con una macinata di pepe e mettete in forno per circa 25 minuti.
Se durante la cottura la superficie dovesse colorire troppo, coprite con alluminio.
4) Preparate la salsa. Fate bollire
il latte con gli spicchi d'aglio a fettine per 20 minuti. Filtratelo, mettetelo in una casseruola con i filetti di
acciuga, lavati, spinati e spezzettati e cuoceteli finché avranno formato una crema. Togliete la salsa dal fuoco, unite
il burro rimasto a pezzetti e scioglietelo. Servite i cardi con la salsa all'acciuga.
gratin-di-cardi-con-acciughe

di CUCINA MODERNA ORO Riproduzione riservata