Gnocchi di semolino alla romana

/5
  • Procedura 50 minuti
  • Cottura 25 minuti
  • Persone 6
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Gnocchi di semolino alla romana


    invia tramite email stampa la lista copia negli appunti

    Gli gnocchi di semolino alla romana sono uno dei primi piatti laziali più famosi in Italia. Sfiziosi e nutrienti: nella loro ricetta base sono facilissimi da preparare e si prestano a essere portati in tavola con tanti diversi condimenti. Leggi più sotto come prepararli con le tue mani con le istruzioni di Donna Moderna step by step oppure clicca qui per scoprine come preparare gnocchi alla romana con prosciutto cotto o con l'aggiunta di verdurine croccanti insaporite in padella. Se non possiedi un coppapasta ma non vuoi rinunciare ad avere dischetti di semolino dal diametro perfetto puoi crearli con un semplice bicchiere di 6-7 cm di diametro. È importante, però, che sia pulito e ben freddo: a ogni taglio passalo sotto acqua fredda corrente!

    • 1

      Prepara la polentina di semolino. Sciacqua una casseruola sotto acqua fredda corrente, versaci 1 litro di latte fresco intero, portalo a ebollizione e unisci 2 cucchiaini scarsi di sale. Fodera il vassoio con carta da forno bagnata e strizzata. Versa 250 g di semolino a pioggia nel latte, mescolando con una frusta, per evitare di formare grumi. Prosegui la cottura per 3-4 minuti, continuando a mescolare.

    • 2

      Fai l'impasto e forma gli gnocchi. Incorpora al semolino, appena fuori dal fuoco, 40 g di del burro a fiocchetti, 35 g di parmigiano reggiano o grana padano grattugiato, 2 tuorli, uno alla volta, e 1 pizzico di noce moscata. Mescola bene con la frusta. Versa il composto ottenuto nel vassoio e pareggialo con la spatola, in modo da ottenere un rettangolo di circa 34x24 cm di lato e 1 cm di spessore. Pareggia ancora con il palmo della mano bagnato, di volta in volta, in acqua fredda: in questo modo la superficie risulterà ben liscia. Lascia raffreddare il composto per almeno 10-15 minuti. Ricava con il tagliapasta (o con un bicchiere) tanti dischetti, bagnandolo ogni volta in acqua fredda: ne dovrai ottenere circa 32.

    • 3

      Completa il piatto. Disponi gli gnocchi alla romana, man mano che li prepari, nelle pirofile imburrate, sovrapponendoli solo leggermente. Quando avrai ottenuto tutti i dischetti, impasta nuovamente i ritagli, per ottenere un nuovo rettangolo, pareggialo con il palmo della mano bagnato e ricava gli ultimi dischetti, poi distribuiscili nelle pirofile.

    • 4

      Fai gratinare e servi. Spolverizza gli gnocchi di semolino alla romana con i restanti 35 g di formaggio grattugiato, completa con la metà rimasta di burro a fiocchetti e cuoci in forno già caldo a 180-200° C per circa 20 minuti. Porta in tavola la pirofila ancora calda.

    Scelti per te