Filetto di maiale in crosta con porri

Vota la ricetta!

Preparazione

un filetto di maiale da circa 800 g
4 porri
un rotolo di pasta sfoglia fresca
5 bacche di ginepro
mezzo bicchierino di cognac
2 dl di vino bianco secco
30 g di burro
sale

1) Sfogliate un porro fino ad arrivare al cuore. Praticate un'incisione nel filetto di maiale, nel senso della lunghezza, e infilatevi
il porro. Legate la carne per mantenerla in forma durante la cottura.
2) Sciogliete il burro in una casseruola, unite il ginepro pestato e fatevi rosolare il filetto a fiamma media; salate, bagnate con
il cognac e lasciatelo evaporare. Aggiungete il vino bianco e i restanti porri affettati, coprite la casseruola e cuocete per 15
minuti. Scolate il filetto su un piatto e lasciatelo raffreddare.
3) Srotolate la sfoglia e disponete al centro il filetto slegato; incidete la pasta ai lati della carne con tagli obliqui paralleli e
ripiegate le strisce ottenute sulla carne, sovrapponendole all'estremitu00e0 in modo da formare un motivo a treccia.
4) Trasferite il rotolo in una pirofila rivestita con carta da forno, spennellatelo con il tuorlo diluito con poche gocce d'acqua e
cuocete in forno a 200u00b0 per 25-30 minuti. Scaldate il fondo di cottura con i porri e servitelo con il filetto.