Crostata di crema al limoncello

4.01/5 (101)
crostata-di-crema-al-limoncello


Procedimento

1) Stendete la pasta in uno stampo per crostate imburrato e infarinato di 24 cm di diametro, copritela con carta da forno, distribuitevi sopra un pugno di fagioli secchi e cuocete in forno caldo a 180°C per 20 minuti; eliminate i fagioli e proseguite la cottura per 5 minuti.

2) Bollite il latte con il baccello di vaniglia inciso nel senso della lunghezza. Lavorate in una ciotola i tuorli con 60 g di zucchero fino a ottenere un composto spumoso, poi unitevi il limoncello e la fecola, mescolando con una frusta.

3) Aggiungete al composto il latte bollente a filo senza la vaniglia e trasferitelo in una casseruola. Cuocete a fuoco basso, mescolando finché la crema inizia a rapprendersi; toglietela dal fuoco e fatela raffreddare, mescolandola di tanto in tanto. Versate la crema fredda nella crostata, livellatela e mettete in frigo.

4) Mettete lo zucchero rimasto in una padella antiaderente, unite un dl d'acqua e cuocete a fuoco basso fino a ottenere uno sciroppo fluido. Guarnite la crostata con lo sciroppo caramellato e pezzi di uovo di cioccolato fondente.

di IN TAVOLA Riproduzione riservata