Crema chantilly

/5
  • Procedura 25 minuti
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Crema chantilly


    invia tramite email stampa la lista copia negli appunti

    Molto soffice, la crema chantilly si usa come la pasticciera, ma è ottima anche in coppa, mescolata e cosparsa di meringhe sbriciolate. In realtà è bene fare una precisazione: la crema chantilly vera e propria, secondo il termine francese, non è altro che una golosa panna montata zuccherata, a volte insaporita da un bacello di vaniglia. In particolare questa crema pare abbia preso il nome dall’omonimo castello, feudo del principe di Condé. Si narra che sia stata inventata dal cuoco Vatel, famoso all’epoca di Luigi XIV (XVII secolo) e geniale soprintendente alla cucina del principe.

    In Italia la crema chantilly arriva in epoca napoleonica e si trasforma in una deliziosa miscela di crema pasticciera e panna montata. Preparata perciò aggiungendo alla crema pasticciera fredda la panna montata (in genere le proporzioni sono 250 g di panna fresca per 500 g di crema pasticciera). In Lazio è conosciuta anche con il termine romanesco “sciantigliè”.

    Come fare la crema chantilly all'italiana

    1) Porta a ebollizione mezzo litro di latte con la scorza di un limone non trattato. Lavora 6 tuorli con 150 g di zucchero con una frusta fino a ottenere una crema spumosa; unisci 40 g di farina, versa a filo il latte filtrato e cuoci, mescolando, per 10 minuti o finché la crema è densa. Se si formano grumi, passala con un colino.

    2) Versa la crema pasticciera in una ciotola e falla raffreddare. Per evitare che sulla superficie della crema si formi una pellicola, cospargila leggermente di zucchero o passavi sopra un pezzetto di burro.

    3) Incorpora ala crema pasticciera ormai fredda 2,5 dl di panna fresca montata. Inizia incorporando con una spatola poca panna montata alla crema pasticciera, mescola bene con un movimento dal basso verso l'alto, poi aggiungi tutta la panna montata rimasta e mescola di nuovo delicatamente per non smontarla.

    Come fare la crema chantilly alla francese

    1) Con un coltellino appuntito, seziona il baccello di vaniglia in verticale ed estrai i semini che trovi all'interno. Aggiungili a 500 millilitri di panna fresca che avrai messo in una ciotola capiente. Lascia la vaniglia nella panna per un paio d'ore ad insaporire nel frigorifero, poi filtrala così da eliminare i residui neri.

    2) Monta la panna a neve con una frusta elettrica o un impastatore, aggiungendo poco alla volta 100 grammi di zucchero a velo che avrai precedentemente setacciato.

    Scelti per te