Cimette di cavolfiore fritte

5.00/5 (100)
cimette-di-cavolfiore-fritte immagine

Procedimento

cimette-di-cavolfiore-fritte
1 di 4

1) Cuoci il cavolfiore. Sciacqua le cimette di cavolfiore. Disponi il cestello per la cottura al vapore nella pentola e versa una quantità  di acqua sufficiente a sfiorare il fondo. Sistemaci le cimette, spolverizzale con 1 pizzico di sale, copri e cuoci per 5-6 minuti a fiamma media, a partire dall'ebollizione. 

cimette-di-cavolfiore-fritte ricetta
2 di 4

2) Fai la pastella. Setaccia la farina con il l ievito in una ciotola, unisci 1/2 cucchiaino di zucchero, l'uovo intero e mescola. Versa la birra e l'olio extraverginea filo, mescolando con una frusta. Unisci 1 pizzico di sale e pepe e trasferisci in frigorifero a riposare per almeno mezz'ora.

cimette-di-cavolfiore-fritte foto
3 di 4

3) Completa e friggi. Monta a neve l'albume con 1 pizzico di sale e incorporalo alla pastella. Immergici le cimette, una per volta (se sono piccole, anche 2 o 3 per volta), poi friggile in una padella con abbondante olio di semi ben caldo, sgocciolale con un mestolo forato su fogli di carta assorbente da cucina sovrapposti, per far perdere l'unto in eccesso.

cimette-di-cavolfiore-fritte immagine
4 di 4

4) Salale leggermente e servile caldissime con, a piacere, una salsa tipo tartara aromatizzata alle acciughe, in una ciotolina a parte.

di CUCINA NO PROBLEM Riproduzione riservata