Cicerchiata di Carnevale

4.01/5 (101)
cicerchiata-di-carnevale


Procedimento

1)  Fai l'impasto. Versa la farina a fontana sulla spianatoia. Crea un incavo al centro e sgusciaci le uova. Aggiungi il vino bianco, 1 dl di olio extravergine di oliva, la scorza grattugiata di 1/2 limone e lo zucchero. Inizia ad amalgamare gli ingredienti con la forchetta; quindi lavora con le mani, in modo da ottenere un composto morbido e liscio. Forma una palla, avvolgila in pellicola e falla riposare per 30 minuti.

2) Crea e friggi le palline. Dividi il composto in 5-6 parti. Rotola una parte per volta sulla spianatoia infarinata, in modo da ottenere un lungo cordoncino di circa 1 cm di spessore e taglialo a tocchetti di circa 1,5 cm di lunghezza. Passa ciascun tocchetto fra le mani per ottenere tante palline. Scalda abbondante olio di semi nella padella a bordi alti e friggi poche palline per volta, in modo che risultino ben dorate. Sgocciolale man mano su vassoi foderati con carta assorbente da cucina e falle raffreddare.

3) Completa. Spezzetta grossolanamente le mandorle e taglia a dadini la frutta candita (lascia le ciliegie intere).Trasferisci il miele in una casseruola, aggiungi 2 cucchiai di acqua e scaldalo a fuoco basso, in modo che risulti ben fluido. Unisci le palline fritte preparate, i canditi e le mandorle e prosegui la cottura per 5-6 minuti, mescolando con delicatezza, in modo che le palline assorbano buona parte del miele. Trasferisci il tutto nello stampo a ciambella unto con olio extravergine, compatta leggermente e lascia raffreddare. Sforma la cicerchiata in un piatto da portata.

di CUCINA NO PROBLEM Riproduzione riservata

Prossimo