Carciofi ripieni a crudo

3.93/5 (103)
carciofi-ripieni-a-crudo step

Procedimento

carciofi-ripieni-a-crudo
1 di 6

1 Taglia il gambo, a 3-4 cm dall'attaccatura, poi stacca le prime foglie, più dure, e controlla che quelle sottostanti non abbiano dei forellini lasciati da parassiti.

carciofi-ripieni-a-crudo ricetta
2 di 6

2 Togli, con il pelapatate o con un coltellino affilatissimo, la
scorza del gambo, in modo da assottigliarlo un po', mantenendo la parte più tenera.

carciofi-ripieni-a-crudo foto
3 di 6

3 Continua a staccare le foglie esterne dure, spezzandole nel punto in cui sono più tenere per arrivare al cuore, poi taglia via le spine e strofina i
carciofi con mezzo limone.

carciofi-ripieni-a-crudo immagine
4 di 6

4 Immergi i carciofi in acqua fredda e lasciali fino al momento di farcirli. Quindi asciugali, falli scorrere sul tavolo con la mano aperta, premendo leggermente per allargare le foglie.

carciofi-ripieni-a-crudo preparazione
5 di 6

5 Taglia le spine interne dei carciofi con le forbici. Poi tuffali a testa in giù in una ciotola di acqua per far uscire le spine tagliate. Ora sono pronti per essere farciti a crudo.

carciofi-ripieni-a-crudo step
6 di 6

Da farcire a crudo

Mescola della mollica di pane bagnata nel brodo con un trito di capperi, menta, basilico e acciuga sott'olio. Farcisci i carciofi, mettili in una teglia con poco olio e brodo e coprili con alluminio. Infornali a 180° per 40 minuti.

di CONFIDENZE Riproduzione riservata