Calamari ripieni

4.01/5 (102)


Procedimento

800 g di calamari
100 g di gamberi
1 uovo
1 scalogno
30 g di olive nere snocciolate
50 g di passata di pomodoro
4 cucchiai di olio extravergine di oliva
1 bicchiere di vino bianco
20 g di pangrattato
1 ciuffo di prezzemolo tritato
sale
pepe

1) Pulite i calamari svuotando le sacchette dell'inchiostro ed eliminando le cartilagini, i beccucci e gli occhi;
staccate i tentacoli e tritateli, ma lasciate intere le sacche.
2) Sgusciate i gamberi, togliete il filamento scuro, poi tagliuzzateli. Tritate lo scalogno, fatelo appassire in 2
cucchiai di olio extravergine di oliva, unite i gamberi e il trito di calamari e lasciate insaporire per 10 minuti.
3) Tritate le olive, mettetele in una ciotola insieme ai calamari e ai gamberi rosolati, unite l'uovo, il pangrattato e
il prezzemolo tritato (foto A); salate, pepate e mescolate.
4) Riempite i calamari con il composto preparato (foto B), poi chiudete le estremità cucendole con filo da cucina
leggero.
5) Versate in una teglia l'olio rimasto e la passata di pomodoro e fate cuocere per 10 minuti a fuoco vivace, quindi
disponetevi i calamari ripieni (foto C), bagnate con il vino e lasciate cuocere per 1/2 ora in forno preriscaldato a
180 °C; salate, pepate e servite.

di WELLNESS Riproduzione riservata