Angelica alle zucchine

/5
  • Procedura 1 ora 20 minuti
  • Cottura 50 minuti
  • Persone 8
  • Difficoltà media

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Angelica alle zucchine


    invia tramite email stampa la lista copia negli appunti

    L'Angelica alle zucchine è una versione salata del famoso dolce creato dalle altrettanto celebri sorelle Simili, storiche panificatrici bolognesi. La ricetta che vi proponiamo è un ciambellone di pasta lievitata farcito con caprino, pecorino e zucchine, molto scenografico e adatto ai menu dei giorni di festa. Seguite i nostri suggerimenti che vi spiegano passo passo come preparare l'impasto, come farlo lievitare correttamente, come realizzare la farcitura e, infine, come cuocere la nostra torta per un risultato perfetto e di grande soddisfazione!

    • 1

      Preparate il panetto lievitato. Spezzettate il lievito in una ciotola, versate 4 cucchiai d'acqua tiepida e mescolate finché si sarà sciolto. Unite 135 g di farina setacciata e incorporatela con cura, coprite la ciotola con un piatto e lasciate lievitare il composto per mezz'ora circa al riparo da correnti d'aria.

    • 2

      Setacciate la farina rimasta sulla spianatoia, formate un cratere, sistemate al centro il pecorino, 2 uova, 1,2 dl di latte tiepido, 80 g di burro ammorbidito a fiocchetti, un cucchiaino di sale e il panetto lievitato. Impastate con cura tutti gli ingredienti, continuando a lavorare il composto finché diventa omogeneo. Formate una palla, copritela con un telo e fatela lievitare per un'ora.

    • 3

      Preparate la farcitura. Pelate la cipolla, affettatela fine e soffriggetela in una padella con 2 cucchiai d'olio caldo. Unite le zucchine pulite a rondelle, il timo, la menta, sale e pepe e cuocete a fuoco medio per 10 minuti. Toglietele dal fuoco e fatele intiepidire. Mettete il caprino in una ciotola, lavoratelo a crema e poi mescolatelo al parmigiano e alle zucchine, sgocciolate dal fondo di cottura se questo fosse troppo acquoso.

    • 4

      Riprendete la pasta lievitata mettetela su un foglio di carta da forno infarinato, sgonfiatela un poco e poi stendetela con il matterello, pure infarinato, in un rettangolo di 2-3 mm di spessore, senza lavorarla troppo.

    • 5 Fate fondere il burro rimasto, meglio se a bagnomaria, e spennellatelo sulla superficie della pasta.
      Distribuite il composto di zucchine e caprino sulla pasta, lasciando un bordo scoperto tutto intorno. Arrotolate il rettangolo dal lato più lungo, aiutandovi con la carta da forno e senza stringere troppo. Quindi avvolgete il rotolo ottenuto a mo' di torciglione, con molta delicatezza, e congiungete le estremità in modo da formare una ciambella regolare.
    • 6

      Trasferite la ciambella su una placca, sollevandola con la carta da forno, e lasciatela lievitare per 30 minuti o fino a quando avrà raddoppiato il volume. Spennellatela quindi con l'uovo rimasto sbattuto in una ciotolina con il resto del latte e cuocetela in forno a 180°C per 30 minuti o finché la superficie diventa ben dorata. Fate riposare l'angelica prima di servirla.

    • 7
    Scelti per te