Spaghetti alla chitarra, con carciofi e fiori di zucca

5.00/5 (100)
alla-chitarra-con-carciofi-e-fiori-di-zucca


Procedimento

1) Mondate i carciofi, eliminando il gambo, le foglie esterne più dure e la parte terminale delle altre. Tagliateli in 4 spicchi, eliminate il fieno, riduceteli a fettine e metteteli via via a bagno in acqua acidulata con il succo di limone.


2) Riunite in una casseruola i carciofi con lo spicchio d'aglio, 4 cucchiai di olio d'oliva e mezzo bicchiere di acqua e cuoceteli coperti per 12 minuti circa; regolate di sale, eliminate l'aglio e frullateli con la panna e le foglie di maggiorana. Tagliate le zucchine a julienne e saltatele rapidamente in padella con 2 cucchiai di olio e una presa di sale. Pulite i fiori, eliminate il pistillo e riduceteli a striscioline.


3) Infarinate i fiori e friggeteli in abbondante olio di arachide ben caldo finché diventeranno croccanti. Scolateli, fateli asciugare su un foglio di carta assorbente e teneteli in caldo. Cuocete la pasta in acqua bollente salata, scolatela al dente, conditela con la crema di carciofi calda e le zucchine, suddividetela nei piatti e cospargetela con i fiori fritti.

di CUCINA MODERNA Riproduzione riservata