Al mercato con lo chef: come scegliere la bottarga

/5

La nostra giornalista Stefania Carlevaro è stata al mercato con lo chef Daniel Canzian. Con lui ha scelto pesce e verdure di stagione. Per preparare una ricetta gourmet da gustare nelle serate estive

Ingredienti per 4 persone
320 g di spaghettini fini, 200 g di salsa di pomodoro cruda (la prepari con: 500 g di pomodori, sale, olio extravergine di oliva), 1 limone, bottarga di tonno
________________

Fai la salsa a crudo: sbollenta i pomodori, pelali e frullali senza semi con sale e olio. Cuoci gli spaghetti in abbondante acqua salata. Raffreddali con acqua e ghiaccio e riscolali. Condiscili con sale, olio e poco succo di limone. Alla base di ogni piatto stendi qualche cucchiaio di salsa di pomodoro, adagia sopra gli spaghetti a nido e rifinisci grattugiando sulla pasta abbondante bottarga di tonno con una grattugia a fori grandi.


Foto di Franco Pizzochero

Credits: Franco Pizzochero


LA BOTTARGA Di muggine o di tonno? «Dipende dai piatti» spiega lo chef Canzian. «Se cerchi un sapore di mare intenso, scegli quella di tonno e grattuggiala. A me piace a grani più spessi, dà più soddisfazione ed è un buon compromesso tra la polvere sottile e le scaglie».

I POMODORI I migliori per il sugo a crudo? I pixel o i piccadilly: sono profumati e dolci. «Hanno la buccia poco spessa e puoi usarli anche senza pelarli» dice ancora Canzian (nella foto con la nostra giornalista Stefania Carlevaro).

Ecco la ricetta degli SPAGHETTI FREDDI AL POMODORO CRUDO E BOTTARGA DI TONNO

Credits: Franco Pizzochero
Al mercato con lo chef: come scegliere la bottarga
La trovi anche in:
Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te