Baccalà alla vicentina

Baccalà alla vicentina 122 - 4.34/5
baccala-alla-vicentina

Ricevi i nostri consigli di cucina tutti i giorni


Ingredienti


Procedimento

Fate soffriggere 3 cipolle tritate in un tegame con 1 dl d'olio, uno spicchio d'aglio, 2 acciughe dissalate e un mazzetto di prezzemolo tritato. Tagliate 800 g di stoccafisso (che in Veneto viene chiamano baccalà), già ammollato, a pezzi regolari, infarinateli e sistematene metà nel tegame; distribuitevi sopra una parte del soffritto, coprite con il resto dello stoccafisso, quindi completate con 40 g di grana padano grattugiato, pepe e il soffritto rimasto. Versate mezzo litro di latte e un altro mezzo bicchiere d'olio e cuocete a fuoco bassissimo per un paio d'ore, smuovendo di tanto in tanto il tegame. Servite il baccalà con fette di polenta bianca grigliate.

di CUCINA MODERNA Riproduzione riservata

Ricevi i nostri consigli di cucina tutti i giorni

Ricevi i nostri consigli di cucina tutti i giorni